Dopo le prime sperimentazioni in Piazza Scaravilli attraverso Malerbe, Utopia Concreta e Slab, il progetto ROCK lancia un nuovo workshop di co-progettazione e autocostruzione.

L'obiettivo del workshop è ideare e sperimentare possibili modalità per prendersi cura delle cinque piazze della Zona Universitaria di Bologna: piazza di Porta Ravegnana, piazza Rossini, la terrazza del Teatro Comunale su piazza Verdi, piazza Scaravilli e piazza Puntoni.

Nell'ambito del workshop, coordinato da Dipartimento di Architettura, Fondazione Innovazione Urbana e Fondazione Rusconi, con la partecipazione di Viabizzuno, i partecipanti lavoreranno alla progettazione di una installazione in concomitanza con la fine di Bologna Estate 2019: un laboratorio per cambiare il nostro sguardo sulla Zona Universitaria e sperimentare la possibilità di nuovi usi dei suoi luoghi.

Il laboratorio si inserisce in nell’ambito del percorso, promosso dal progetto ROCK, volto alla definizione di una strategia condivisa per migliorare l'accessibilità, riscoprire il patrimonio culturale della Zona Universitaria e per definire azioni e buone pratiche per la sostenibilità ambientale.

Il workshop è aperto a 25 studenti di tutti i corsi di laurea dell'Università di Bologna e si terrà dal 22 al 24 e dal 29 al 31 marzo.
Per iscriversi scrivere all'indirizzo: 

> Scarica il volantino

Save
Cookies user prefences
We use cookies to ensure you to get the best experience on our website. If you decline the use of cookies, this website may not function as expected.
Accept all
Decline all
Joomla
Joomla
Accept
Decline
Analytics
Tools used to analyze the data to measure the effectiveness of a website and to understand how it works.
Google Analytics
Accept
Decline