OSSERVATORIO BANNER FIU

data evento: 2021-02-22

Da oggi è disponibile la pubblicazione multimediale bilingue dei Dialoghi pubblici R-innovare la città: oltre 400 pagine con le trascrizioni di 14 appuntamenti di confronto e riflessione con studiosi ed esperti di fama internazionale tra cui Fabrizio Barca, Judith Butler, Carlo Ratti, Wang Hui, Achille Mbembe

Nella primavera 2020, allo scoppiare della pandemia di Covid-19, la Fondazione per l’Innovazione Urbana ha avviato il progetto R-innovare la città - Osservatorio sull’emergenza Coronavirus: uno spazio di ricerca, confronto e azione tra comunità scientifica, amministrazione, organizzazioni economiche e cittadinanza, volto ad offrire chiavi di lettura, mettere a fuoco possibili strategie e sperimentare proposte concrete in risposta agli effetti socio-economici della crisi. 

In questa cornice progettuale, è per rispondere al forte senso di smarrimento generale che attraversava la città di Bologna come la società globale, che la Fondazione ha realizzato i Dialoghi pubblici, un ciclo di appuntamenti online volto a costruire un quadro di analisi complessivo e stimolare il dibattito in un momento attraversato da cambiamenti drammatici, cercando di guardare di nuovo al futuro. 

Attraverso 14 appuntamenti di confronto e riflessione condivisa tra la città di Bologna e studiosi ed esperti di fama internazionale “si è creata una vera e propria grammatica di parole chiave di cui (ri)-appropriarsi, un compendio di visioni necessarie per leggere una crisi assolutamente inedita ma al tempo stesso solidamente ancorata al nostro modello di società”, commenta Raffaele Laudani, Presidente della Fondazione e coordinatore scientifico del progetto, che aggiunge: “Alla luce della dimensione transnazionale e della portata sistemica dei cambiamenti in atto si è rivelato fondamentale sia adottare un approccio orizzontale e multidisciplinare che nutrire la riflessione attraverso la presenza di figure cardine del panorama intellettuale contemporaneo”. 

Protagonisti dei Dialoghi sono infatti studiosi ed esperti tra cui Fabrizio Barca, Judith Butler, Carlo Ratti, Wang Hui, Achille Mbembe, con i quali è stato possibile quindi approfondire e spaziare tra tematiche diverse e trasversali: dal diritto allo spazio pubblico, alla costruzione di nuovi paradigmi economici, al ruolo della produzione culturale, all’emergenza ecologica, all’evoluzione del sistema di welfare, agli equilibri geopolitici, alla relazione tra corpi, genere e spazio sociale. 

Con questa pubblicazione integrale e bilingue, inglese e italiano, delle trascrizioni dei Dialoghi pubblici, ulteriormente arricchita da un’appendice di analisi visuale basata su una ricerca semantica del lessico utilizzato dai diversi ospiti, e la riproposizione dei video degli stessi corredati di sottotitoli (anch’essi in doppia lingua) l’obiettivo è di offrire dunque alla città un ulteriore importante strumento di riflessione e costruzione di pensiero.

Per la Fondazione questo lavoro ha costituito l’impalcatura teorica su cui innestare i progetti di R-innovare la città, guardando fin da subito oltre l’emergenza. Attingendo a un nuovo lessico e proprio grazie alla definizione di obiettivi di ampio raggio, sono stati infatti ripensati i progetti in corso e altri sono stati disegnati da zero.

“I cambiamenti epocali che stiamo vivendo ci consegnano la necessità di dare continuità allo sforzo del pensiero e dell'approfondimento sul presente e sul futuro. L'approccio con cui è stato realizzato il lavoro di ragionamento condiviso alla base dei Dialoghi ha definito la traccia che nei prossimi mesi fungerà da cornice per lo sviluppo di un’attività di programmazione e produzione culturale della Fondazione che sia in grado di coinvolgere quanti più interlocutori possibili nella divulgazione, nell’approfondimento e nella narrazione delle trasformazioni in corso nelle nostre città”, conclude Giovanni Ginocchini, Direttore della Fondazione. 

Scarica e leggi la pubblicazione

I materiali video sono disponibili sul nostro canale YouTube.