IUL Banner

01.02.22 Auditorium Biagi

Venerdì 1 aprile 2022 alle ore 17.30 in Auditorium Biagi di Salaborsa il talk “La città di prossimità” con Ezio Manzini inaugura il nuovo ciclo di eventi di Innovazione Urbana Lab

Nell’ambito di Innovazione Urbana Lab, il percorso multimediale che si snoda tra Palazzo d’Accursio e Salaborsa per raccontare i processi trasformativi di o Bologna e la progettazione delle prossime evoluzioni, la Fondazione per l’Innovazione Urbana lancia il ciclo di eventi Lab & the city, per approfondire i temi e le sfide affrontati nel Lab, andando a ricomporre una riflessione trasversale sulle nuove frontiere della democrazia cittadina e le forme di partecipazione. 

Primo appuntamento venerdì 1 aprile con il talk “La città della prossimità” in presenza di Ezio Manzini che ha recentemente pubblicato il libro “Abitare la prossimità” edito da Egea. 

Di seguito i dettagli del programma dell’incontro, organizzato in collaborazione con Architecture and Creative Practice in Cities and Landscape, Corso di Laurea Magistrale internazionale del Dipartimento di Architettura dell’Università di Bologna.

La città della prossimità - cosa abbiamo fin qui imparato

La “città dei 15 minuti” è un modello di città che promuove la prossimità come strategia inclusiva, collaborativa, ecologica e sostenibile di pianificazione urbana, capace di incidere positivamente sul ritmo della vita quotidiana, ristabilendo una relazione diretta tra cittadini e territorio, rafforzando il senso di appartenenza a una comunità. 

La transizione verso una città dei quartieri, policentrica, che integri residenza, servizi primari, sport, cultura, lavoro, occasioni di svago e socialità prevede il riuso degli spazi diversificati nelle funzioni durante l’arco della giornata, dotazioni di verde e spazio pubblico, interventi sul sistema della mobilità, potenziando la rete ciclabile, pedonale e del trasporto pubblico. In altre parole, un’idea di città caratterizzata da un’etica della cura, intesa come pratica relazionale, che implica reciprocità e cura dell’ambiente. Un progetto urbano dibattuto, avvalorato e promosso da diverse città europee come Parigi, Barcellona, Copenaghen e Milano, ‘forzatamente’ sperimentato  e imposto a livello globale dalle condizioni di convivenza sociali legate alla crisi pandemica durante le fasi di lockdown: esperienze che stanno testando il potenziale, in termini di applicazione e benefici, di un modello urbano sostenibile fondato sulla vicinanza come dispositivo di relazione fisica e sociale.

Bologna, particolarmente attiva sulla dimensione partecipativa delle politiche di quartiere e delle azioni collettive ‘dal basso’, rappresenta l’arena ideale in cui intraprendere un dialogo sui temi della cura e della “città dei 15 minuti”, in cui mettere a sistema l’esperienza specifica  con quella degli altri paradigmi urbani della prossimità per individuare strategie, visioni e modelli esportabili in più contesti.

IL PROGRAMMA

L’incontro si terrà presso l’Auditorium Biagi di Salaborsa venerdì 1 aprile dalle 17.30 alle 19.
Ingresso dal Corridoio del Bramante, Piazza Maggiore 6, Bologna
Per partecipare è necessario il Super Green Pass e la mascherina FFP2. 
Ingresso libero fino a esaurimento posti. 

Dialogo con Ezio Manzini

Per più di tre decenni ha lavorato nel campo del design per la sostenibilità. Recentemente, i suoi interessi si sono focalizzati sull’innovazione sociale, considerata come uno dei maggiori agenti del cambiamento. Su questo tema ha promosso e, attualmente, presiede, DESIS Network: una rete internazionale di scuole di design specificatamente attive nel campo del design per l’innovazione sociale verso al sostenibilità (desis-network.org ).

È Professore Onorario al Politecnico di Milano. È stato professore invitato in molte scuole internazionali. Tra queste: Elisava-Design School and Engineering (Barcelona), Tongji University (Shanghai), Jiangnan University (Wuxi), University of the Arts (London), CPUT (Cape town), Parsons -The new School for Design (NYC). 

Ultimi libri: Design, When Everybody Designs. An Introduction to Design for Social Innovation, MIT Press 2015; Politiche del quotidiano, Edizioni di Comunità, 2018 (edizione inglese: Politics of the Everyday. Bloomsbury, 2019) e Abitare la prossimità, Egea 2021 (edizione inglese Livable Proximity, Egea 2022). 

Introducono:
Veronica Ceruti, Direttrice Fondazione Innovazione Urbana e Danila Longo, Università di Bologna 

Intervengono:
Andrea Boeri, Università di Bologna, Michele d’Alena, Fondazione Innovazione Urbana, Valentina Gianfrate, Università di Bologna, Serena Orlandi, Università di Bologna

Modera:
Francesca Sabatini, Università di Bologna

2022 LAB CITY POST FB INCONTRO 1 APRILE

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.