Per tutto il mese di settembre proseguono gli appuntamenti serali all'interno delle mura di Palazzo d'Accursio con Luogo Comune, la rassegna estiva realizzata dalla Fondazione per l'Innovazione Urbana, Altro? e Bizzare Cocktail Boutique.

Una nuova sfida che è parte del Quadrilatero della Cultura, progetto voluto dal Comune di Bologna e coordinato dalla Fondazione per l'Innovazione Urbana che, attraverso il Laboratorio aperto darà vita al più grande spazio culturale e collaborativo d’Europa, collegando il piano terra di Palazzo d’Accursio, Sala Borsa e il sottopasso del Cinema Modernissimo. ,

Il cortile interno di Palazzo d'Accursio ospita diverse rassegne, con eventi a ingresso libero che coinvolgono pubblici diversi per offrire uno spaccato della scena culturale cittadina, coinvolgendo artisti provenienti da background eterogenei e instaurando collaborazioni con diversi attori culturali della città.

Dalle 19.00 di ogni giorno, inoltre, si può trovare ristoro e godersi un momento di relax e di svago assaporando i cocktails preparati dalle sapienti mani dei barman di Bizarre Cocktail Boutique e dove gustare le proposte culinarie realizzate dagli chef di Altro?.

Ecco il calendario delle iniziative di settembre (in aggiornamento): 

  • lunedì 9 settembre – dalle 19.00
    Le selezioni musicali di NEU radio

  • martedì 10 settembre – dalle 20.30
    Musica Estroversa
    Giardini di Pietra in concerto
    Giardini di Pietra, cantautorato metropolitano dal cuore gitano, raffinato, intimo ed evocativo. I Giardini di Pietra sono un progetto che nasce nel 2016 da Petra Dotti (cantautrice dal 2000) e il fonico e produttore artistico Carmelo Giacchino (Nologo Recording Studio BZ) . Il primo album prende vita in studio di registrazione ma poi rivela immediatamente il suo carattere eclettico. Nel 2017 si uniscono al nucleo Irene Elena, chitarrista classica, già insieme a Petra per 10 anni nel progetto di Melotronica OH! Theladystone; e Mario Impara, batterista rock ( Il suicidio dell' Uomo Falena e Shistonero). Ma le collaborazioni nei live si susseguono e danno vita a sempre nuovi intrecci musicali. Hanno la fortuna di lavorare con  molti bravissimi artisti come Andrea Lamacchia (contrabbasso), Nino Scaffidi (chitarrista folk) Mirko Giocondo (contrabbasso) Alessandra Krüsi (flauto traverso)  e altri. I Giardini di Pietra hanno un'intensa attività live e studio e vogliono portare la loro musica ricca di impressioni più lontano possibile.

  • mercoledì 11 settembre - dalle 19.00
    Le selezioni musicali di NEU radio

  • Giovedì 12 settembre - dalle 20.30
    Eloisa Atti e Marco Bovi (duo)
    Una performance dal sound avvolgente ed emozionante. Il duo Eloisa Atti–Marco Bovi, di collaborazione più che decennale, è un’esperienza intima e raffinata, ma al tempo stesso sempre vitale e comunicativa. Il concerto propone una scelta di brani del repertorio dei due, con incursioni dal Sud America al Jazz passando dal folk e dalla melodia.

  • venerdì 13 settembre - dalle 20.00

    Quando il Liscio fa Boom!

    Un serata tra danze e musica sospesi tra il ballo di coppia e la dancefloor, tra il passato e il futuro. Un'esperianza di ballo tradizionale condotto dalla coreografa Anna Albertarelli costruirà la balera del futuro per Ghiaccioli&Branzini con il suo set di elettronica-liscio.

    Balera Spontanea

    Danze spontanee di gruppo e di coppia
    Condotto da Anna Albertarelli
    Balera spontanea è un luogo aperto a chiunque abbia voglia o necessità si ballare/danzare senza necessariamente imparare dei passi a memoria. Un luogo dove possano trovare spazio diverse generazioni e differenti forme di espressione. Dai passi tradizionali al movimento spontaneo. Un po' sagra di paese un po' centro hipster.
    E’ un luogo dove il danzare insieme a coppie o in gruppo si esplicita principalmente nell’ascolto dell’altro nella ricerca dei piccoli o grandi movimenti di attesa o di risonanza e di ritmo. L’attenzione al contatto in propulsione lenta –dolce-dinamica verrà accompagnata a come si porta un gesto e lo sguardo nel dialogo/danza.

    Ghiaccioli & Branzini in LiscioBoom

    (elettronic liscio)
    C’è stata un Italia amara, malinconica ma in fondo serena, un’Italia che lavorava tutta la settimana e ballava la domenica pomeriggio, dopo il rituale del pranzo, nelle balere, nelle sagre popolane, col vestito buono e il vassoio di paste avanzate da portare a casa.
    Un’Italia passata ma non dimenticata, che rivive nella poetica elettronica di queste tracce, una costellazione di universi tangenti, tragici e terreni allo stesso tempo.
    La tradizione è il solco e l’omaggio che le rende Marco Dalmasso – nonchè Ghiaccioli e Branzini – è una confessione sincera, una dichiarazione ritmata in 3/4, un sentiero poco tracciato nelle produzioni elettroniche contemporanee che qui invece diventa una ricerca sulla circoscrizione dell’emotività e sul mantenimento di quel tempo.
    Il liscio è stata probabilmente la più popolare forma di musica folk del 900 italiano, amato e snobbato con eguale intensità. Questo disco è allo stesso tempo un omaggio a tutti i musicisti che hanno fatto la storia di questo genere musicale: la famiglia Casadei, Carlo Brighi, Carlo Venturi, Il concerto Cantoni, Gigi Stock, Melchiade Benni, Fiorenzo Tassinari, Moreno Conficconi, Mauro Ferrara, è più recentemente Mirco Mariani & Extraliscio e tutte le giovani orchestre che stanno riscoprendo e rinnovando questa grande tradizione popolare italiana.

  • mercoledì 18 settembre - dalle 20.30
    Live solo “Nuda”
    FRANCESCA BONO (Ofeliadorme)
    Francesca Bono è una musicista e cantante, nota per essere la frontwoman degli Ofeliadorme, il cui terzo album 'Secret Fires' è stato registrato e prodotto da Howie B per la sua label e apprezzato anche da Peter Gabriel, che li ha invitati a suonare al WOMAD Festival nel 2017. Con la band Francesca ha pubblicato 3 Album, EP e singoli e ha suonato in Italia, UK, Cina, USA, Francia, Germania e Belgio condividendo il palco, tra gli altri, con Beak, Rival Consoles, Telefon Tel Aviv, Portico Quartet, Massimo Volume e Calibro 35.
    Recentemente ha suonato in solo per le date di presentazione del libro sulla storia dei Giardini di Mirò, ha collaborato con i Massimo Volume per l'ultimo disco 'Il Nuotatore' e con Gianni Maroccolo e Howie B per il disco Alone II di Maroccolo, e ha preso parte alla performance “Allo stesso tempo” dell’artista Giuseppe De Mattia con Emidio Clementi e Stefano Pilia. “Hands” l'ultimo singolo degli Ofeliadorme per la label inglese Pussyfoot Records, è uscito a Dicembre 2018. In solitaria, accompagnata dalla sua Gretsch nera, Francesca suona brani dal repertorio degli Ofeliadorme e canzoni inedite scritte tra il 2018 e il 2019 mentre aspettava il suo primo figlio.

  • giovedì 19 settembre ore 21.30
    Parole, ritmo e musica conversando con RANCORE
    conducono Pierfrancesco Pacoda e Anna Scalfaro
    La chiacchierata con l’artista si alternerà a interventi musicali

    Esponente di punta della scena del nuovo hip hop italiano, Rancore, vero nome Tarek Iurcich, ha portato il linguaggio personale di un rap che si nutre di visioni fantastiche, oscure, sul palco di Sanremo, dove ha donato le sue rime alla canzone di Daniele Silvestri ‘Argentovivo’ che vince il premio della critica. Il suo album più recente si chiama ‘Musica per bambini’ ed è un seducente catalogo di prose oniriche che hanno la forza di risvegliare l’innocenza perduta di una generazione.
    Maggiori informazioni 

  • Martedì 24 settembre ore 20.30
    Parole, ritmo e musica conversando con CLAVER GOLD
    conducono Pierfrancesco Pacoda e Anna Scalfaro
    La chiacchierata con l’artista si alternerà a interventi musicali

    Claver Gold, vero nome Daycol Orsini, è uno dei più originali interpreti del versante ‘narrativo’ del rap italiano, che, con efficacia sempre maggiore, mescola la tensione urbana derivata dalle origini afro americane di questo linguaggio con le melodie e la forza narrativa della canzone d’autore. Artista senza compromessi, è riuscito ad arrivare al grande pubblico in modo del tutto indipendente: Il suo lavoro più recente si chiama ‘ Lupo di Okkaido’.

Il programma di Luogo Comune fa parte di Bologna Estate 2019, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Destinazione Turistica.