Aria banner 1200X300

Banner EU

Aggiornamenti Progetti Europei FIU

Giovedì 24 marzo 2016 alle ore 19.00 presso la Sala Tassinari di Palazzo d’Accursio si svolgerà un workshop di presentazione del progetto "La sostenibilità il nostro centro" rivolto a negozi, imprese e botteghe artigiane dell’ex Ghetto di Bologna.

Prendendo le mosse da un’esperienza di successo sviluppatasi a Francoforte, città partner del progetto europeo Transition Cities, parte a Bologna il progetto “La sostenibilità il nostro centro”, un’iniziativa che ha lo scopo di diffondere nei negozi e nelle botteghe artigiane della città buone prassi per la sostenibilità, valorizzando i risultati che ciascuno conseguirà e creando così dei percorsi di acquisto rivolti ai sempre più numerosi consumatori attenti alla tutela dell’ambiente e all’etica delle produzioni.

Il progetto è realizzato da Cna Bologna insieme alla sua società di formazione Ecipar e alla azienda Flexgrid, in collaborazione con il Comune di Bologna, Urban Center Bologna, l’Agenzia per l'Energia e lo Sviluppo Sostenibile di Modena. Il progetto vuole contribuire agli obiettivi generali fissati dal Comune nel Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile (PAES) replicando e adattando alle caratteristiche delle imprese bolognesi i punti di forza che hanno caratterizzato l’esperienza fatta a Francoforte, evidenziata come buona prassi da diffondere in un processo di dialogo e confronto tra le città che lavorano per concretizzare la transizione verso la sostenibilità.

Le prime imprese coinvolte saranno quelle dell’area dell’ex ghetto ebraico di Bologna, in cui da sempre le attività artigianali e commerciali a carattere storico-artistico trovano un ideale ambiente di insediamento e dove si sono già realizzate azioni di marketing territoriale quali la creazione di un logo caratterizzante l’area (la “mano”) e l’organizzazione dell’annuale festa del Ghetto.
Nella prima fase si raccoglieranno le disponibilità delle aziende dell’ex Ghetto ad essere coinvolte nella sperimentazione pilota che si svolgerà nel periodo da maggio a ottobre 2016: negozi, botteghe artigiane, bar, ristoranti.
Il progetto in una fase successiva si estenderà su tutta Bologna e coinvolgerà tutti i negozi e botteghe artigiane interessati a fare del “green” un proprio punto di forza.

L'incontro del 24 marzo sarà l'occasione per presentare i risultati conseguiti dai negozi di Francoforte (dalle 25 imprese iniziali arrivate oggi a 400) e illustrare le tappe del programma di lavoro messo a punto per Bologna.

> Scarica il programma
> Comunicato stampa

loghi