Aria banner 1200X300

Banner EU

Aggiornamenti Progetti Europei FIU

Il progetto, finanziato all'interno del programma Europe for Citizens, è ispirato al Patto di Amsterdam per l’Agenda urbana europea e ha come obiettivo principale la diffusione di un maggior coinvolgimento civico nel dibattito urbano e nei processi decisionali, nonché l’irrobustimento dei legami tra autorità pubbliche, società civile, istituzioni locali, attori sociali ed economici.

EUCANET esplora le modalità attraverso le quali i cittadini europei, anche attraverso le agenzie urbane come gli Urban Center, possono contribuire attivamente alla definizione delle priorità in merito allo sviluppo delle città e delle comunità in cui vivono, concentrandosi in particolare sul ruolo che in questo senso possono giocare i processi di pianificazione e governo del territorio.

Oltre alla Fondazione per l'Innovazione Urbana e a Urban Center Metropolitano di Torino – capofila del progetto – il consorzio è formato dalla città di Skopje con la Faculty of Architecture of the SS Cyril and Methodius University in Skopje, Marsiglia con Euromediterranée, Cluj-Napoca con il Cluj Urban Center, Rotterdam con la Biennale di ArchitetturaIABR, lo Stockholm Environment Institute at University of York, ICLEI, ed Eurocities WG urban Agenda.

Nell'ambito del progetto, la Fondazione ha partecipato ai seguenti incontri:

  • aprile 2018 – Cluj: il meeting è stato organizzato con l'obiettivo di fare il punto della situazione sul ruolo delle agenzie urbane e sull'apporto scientifico del progetto EUCANET. Si è discusso, inoltre, del lavoro di ricerca di nuove linee di finanziamento alle quali fare riferimento per dar vita ad una nuova fase progettuale. Infine, è stata l'occasione per discutere dei risultati della call for best practices e dei contenuti della conferenza finale che si terrà a Torino nel dicembre del 2018. 
  • ottobre 2017 – Bologna: al policy workshop internazionale, organizzato dalla Fondazione, hanno partecipato i partner del progetto, con le rispettive delegazioni, membri delle istituzioni locali ed esperti internazionali sui temi della trasformazione urbana e della partecipazione. Oltre ai momenti di lavoro, in cui si è discusso del ruolo del progetto nel Patto di Amsterdam e di come incentivare il lavoro delle Agenzie Urbane, le delegazioni sono state accompagnate dallo staff alla scoperta dei luoghi simbolo della partecipazione a Bologna (in allegato il programma della giornata). EUCANET ha inoltre rappresentato l'occasione per organizzare un meeting parallelo al quale hanno partecipato numerosi urban center italiani che non hanno ancora sottoscritto il protocollo nato con l'obiettivo di istituire la rete nazionale degli urban center. Obiettivo di questa riunione è stato allargare la rete, definirne gli obiettivi, e stabilire una roadmap per il prossimo futuro.
  • giugno 2017 - Marsiglia: una nostra delegazione ha partecipato al meeting organizzato dai partner francesi, dove è stato possibile confrontarsi sul ruolo che le agenzie urbane dovrebbero assumere nel perseguire le azioni elencate dal Patto di Amsterdam. 
  • marzo 2017 - Torino: kick-off meeting organizzato, a Torino, dall'Urban Center locale. Nel corso dell'incontro, sono state presentate le principali azioni della Fondazione e il percorso che, da Collaborare è Bologna, ha portato al Piano Innovazione Urbana e ai Laboratori di Quartiere. 

Per saperne di più: eucanet.wordpress.com