biciplan banner

Biciplan

Il progetto “Biciplan” è stato promosso in coerenza con le linee programmatiche del mandato 2012/16 e il Piano Generale di Sviluppo 2012/15 che riconducevano al tema "Una svolta ecologica per Bologna", le iniziative per promuovere l'uso della bicicletta.
L'obiettivo del progetto era di definire e realizzare strategie e azioni di diverso livello e fra loro integrate sul tema della ciclabilità cittadina.
Lo sviluppo del progetto è stato affidato alla Fondazione per l'Innovazione Urbana (allora Urban Center Bologna) con Delibera P.G. n. 193894/2014 e con determina PG.N. 329511/2014.
Urban Center Bologna è stato impegnato nel coordinamento delle azioni per la redazione del Biciplan, un programma di azioni per la promozione della ciclabilità che contempli anche un progetto di gerarchizzazione della rete ciclabile e la sua riconoscibilità, nonché scelte relative all'ampliamento futuro di medio termine, anche in chiave metropolitana e in relazione con il piano della mobilità ciclistica provinciale e il piano generale del traffico urbano comunale.

Nel corso del 2015 Urban Center ha indetto la Procedura aperta per l’affidamento dei servizi di supporto per la redazione del “BICIPLAN” – Piano della Mobilità ciclistica urbana di Bologna.
La gara è stata aperta dal 26 giugno al 29 luglio 2015, i soggetti ammessi sono stati 12 e l'aggiudicazione è stata data al gruppo risultato primo classificato: POLINOMIA SRL , ARCH. MATTEO DONDÈ.

Nel corso del 2016 Urban Center ha dato avvio alla fase operativa del progetto sviluppando insieme al gruppo di lavoro selezionato un percorso di ascolto di ciclisti della città e cittadini interessati. Il percorso ha previsto nei primi mesi del 2016:

  • un evento di lancio che si è tenuto il 4 aprile 2016 in Auditorium Enzo Biagi di Salaborsa in cui sono stati presentati i contenuti generali del lavoro di redazione del Biciplan, l’organizzazione operativa del processo e il calendario delle attività della prima fase;
  • il laboratorio di progettazione partecipata Biciclab che si è svolto nel corso di 8 incontri e che ha visto i partecipanti confrontarsi sulle principali tematiche della ciclabilità bolognese: sicurezza, economia della bici, scuole, cicloturismo, mobilità sociale, la bicicletta sportiva, la bicicletta come strumento di prevenzione e cura, ecc.;
  • una serie di incontri in tutti i quartieri della città in cui sono state analizzate zona per zona criticità e proposte;
  • l'attivazione e lo svolgimento delle attività di un tavolo di coordinamento che ha visto coinvolti oltre ai diversi settori del Comune anche Città Metropolitana e altri enti interessati.

Il gruppo di lavoro ha inoltre svolto l'attività più squisitamente tecnica a partire dalle analisi dei dati a disposizione.
Urban Center, di concerto con il gruppo di lavoro, ha inoltre coordinato tutte le attività di comunicazione del percorso.  
Il progetto è stato realizzato con il Comune di Bologna, Settore Mobilità Sostenibile, che ne ha curato il coordinamento tecnico.

A partire dal secondo semestre del 2016 l’attività è stata prevalentemente rivolta alla costruzione dei documenti tecnici e al coordinamento delle attività con gli uffici interni, fino alla redazione definitiva dei documenti, frutto dell’interlocuzione con l’Amministrazione e del confronto con i Comuni contermini della Città Metropolitana, a conclusione dell’incarico affidato.
Tali documenti sono stati integrati con gli strumenti di programmazione generali della mobilità, PUMS e PGTU, in modo da garantire la necessaria coerenza tra i diversi aspetti della mobilità e consentendo di affinare e aggiornare le indicazioni contenute nel Biciplan.

il Biciplan di Bologna è stato adottato quale uno dei documenti del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile di Bologna il 27 novembre 2018 dal sindaco metropolitano Virginio Merola
> Scarica il Biciplan dal sito del PUMS di Bologna


Non è stato trovato alcun elemento