2019 BP BANNER FIU

Aggiornamenti Laboratori di Quartiere FIU

Nel 2017 e 2018 circa 7.000 cittadini e cittadine hanno partecipato ai Laboratori di Quartiere da cui sono emersi 60 progetti per il Bilancio partecipativo.
Attraverso il voto, 30.932 cittadini e cittadine, quartiere per quartiere, hanno selezionato 12 progetti oggi in via di realizzazione.

Su questa pagina puoi seguire le fasi di realizzazione dei progetti vincitori e monitorare il loro stato di avanzamento.

LE FASI DI REALIZZAZIONE
Dal finanziamento fino all'inaugurazione dell'opera, ecco tutti i passaggi verso la realizzazione dei progetti.

Timeline cantieri 0504LO STATO DI AVANZAMENTO DEI PROGETTI VINCITORI

Edizione 2017

Per i seguenti progetti, sono stati realizzati numerosi incontri tra le comunità proponenti e i progettisti al fine di definire al meglio i progetti esecutivi (punto 9).

Edizione 2018


*lL GLOSSARIO

Global service
Gli interventi di piccola entità, che non richiedono specializzazioni o particolari attrezzature, vengono affidate direttamente all'impresa che, attraverso una convenzione pluriennale con il Comune, gestisce continuativamente questo tipo di opere.

Migliorie
In una gara d'appalto per lavori pubblici, le imprese candidate a eseguire i lavori possono proporre migliorie. Queste sono integrazioni, precisazioni e opere migliorative finalizzate a rendere il progetto meglio corrispondente e rispondente alle esigenze proprie della stazione appaltante (in questo caso il Comune di Bologna) che quindi le valuterà nella selezione dell'impresa esecutrice dei lavori.

Piano Triennale degli Investimenti
È lo strumento con cui il Comune individua i grandi interventi e le opere che modificheranno la città (strade, edifici scolastici, parchi, edifici pubblici, ecc.). Indica tempi e risorse destinati ai lavori da eseguire nell'arco temporale di un triennio.

Progettista
Il progettista è un professionista qualificato (Ing., Arch. ecc.) interno o esterno all'Amministrazione che viene incaricato dal RUP di progettare un'opera.

Progetto preliminare, definitivo ed esecutivo
La progettazione di opere pubbliche avviene attraverso tre fasi caratterizzate da una definizione tecnica crescente.
1. Il progetto preliminare: stabilisce le caratteristiche più significative e i macro-costi dell'opera in funzione del tipo di intervento.
2. Il progetto definitivo: individua i lavori da realizzare e tutti gli elementi necessari ai titoli abilitativi (edilizi, urbanistici, ecc.).
3. Progetto esecutivo: contiene dettagli,  informazioni e descrizioni necessarie per affidare a un'impresa l'esecuzione dei lavori e quindi per realizzarli.

Proponenti
I proponenti sono i cittadini che all’interno dei Laboratori di Quartiere hanno proposto l’idea progettuale, l’hanno approfondita in più incontri con l’Amministrazione e i tecnici comunali e, dopo l’esito del voto, ne hanno seguito lo sviluppo progettuale in collaborazione con il progettista.

RUP - Responsabile Unico del Procedimento
Il Responsabile Unico del Procedimento (RUP) è la persona che per l'Amministrazione coordina e sovrintende l'intero processo di realizzazione di un'opera pubblica.

Saggio murario
Il saggio murario è un metodo per indagare approfonditamente la tipologia e la tessitura delle pareti. Consiste nel distaccare un’area della parete e analizzarne le caratteristiche che a occhio nudo non sono visibili.

Schemi di progetto
Sono disegni schematici che rappresentano e raccontano il progetto in sostituzione dei disegni originali del progettista quando questi non possono essere pubblicati per evitare turbative d'asta al bando di assegnazione dei lavori.

Soprintendenza
La Soprintendenza è un organo ministeriale che tutela e valorizza il patrimonio archeologico, architettonico e paesaggistico. Se un intervento di trasformazione riguarda un bene tutelato o vincolato dalla legge è necessario che la Soprintendenza valuti il progetto perchè non ne venga intaccato il valore.

Per ulteriori informazioni: