altri aggiornamenti

  • Società Autostrade per l’Italia S.p.A. ha presentato il 10 gennaio scorso al Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare istanza per avviare la procedura di Valutazione di Impatto Ambientale del progetto del Passante di Bologna. La scadenza della presentazione delle osservazioni è il 13 marzo 2017.

  • È nato il sito web del progetto Urban@bo, una piattaforma di condivisione della conoscenza sulle politiche urbane promossa da Università di Bologna, Comune di Bologna, Città metropolitana di Bologna e Urban@it – Centro nazionale di studi per le politiche urbane.

  • Il Comune di Bologna e la Città Metropolitana di Bologna hanno ottenuto il finanziamento richiesto partecipando al Bando per la riqualificazione urbana delle periferie promosso dalla Presidenza del Consiglio.

  • 83.700 presenze/visite alla mostra permanente, 229.500 presenze nella piazza coperta di Salaborsa durante le mostre "Vivere la città" e "Distretto Pilastro Nord-Est", 24 mostre temporanee, circa 130 incontri/workshop ospitati, oltre 70.000 sessioni e oltre 160.450 visualizzazioni di pagina per il sito web, 10.800 followers su Twitter e 6.170 su Facebook, 166 video e circa 106.750 visualizzazioni su YouTube, 54 newsletter inviate e 6.550 iscritti alle Newsletter.

  • Il 2017 sarà un anno ricco di novità per Urban Center Bologna: le linee programmatiche di mandato, elaborate dal Comune di Bologna e condivise con tutti i partner, prevedono infatti un allargamento di obiettivi e funzioni per Urban Center Bologna, che assumerà la nuova funzione di “Ufficio per l’Immaginazione Civica”, un laboratorio permanente in cui elaborare e sperimentare le diverse forme di collaborazione tra gli attori della città.

  • CDP Investimenti Sgr, società del Gruppo Cassa depositi e prestiti, ha avviato il Concorso internazionale di progettazione per la ex caserma Sani, che occupa più di 10 ettari di supeficie tra via Ferrarese e via Stalingrado e dove sono previsti, oltre alla valorizzazione degli edifici di pregio esistenti, nuove abitazioni, uffici, esercizi commerciali, un nuovo parco urbano e una scuola.

  • Lo scorso 16 dicembre 2016 è stato firmato l'accordo finale sul progetto di potenziamento del sistema tangenziale-autostradale bolognese. Il progetto iniziale è stato integrato in alcune parti alla luce di quanto emerso durante il confronto pubblico.

  • A dicembre 2016 l'amministrazione comunale ha portato avanti alcuni passaggi importanti nel campo della rigenerazione urbana.

  • In occasione delle Festività natalizie, Urban Center Bologna, come la Biblioteca Salaborsa, resterà chiusoil 25e 26 dicembre 2016 e l'1, 6 e 7 gennaio 2017.  Il 24 e il 31 dicembre chiuderà anticipatamente alle ore 14.00. Negli altri giorni sarà in vigore l'orario regolare. Le aperture domenicali sono sospese dal 19 dicembre e ricomiceranno il 15 gennaio 2017. Buone feste!

  • Online il documento di avvio del Piano per l'innovazione urbana di Bologna, che presenta i principali progetti urbani che caratterizzeranno la città di Bologna nei prossimi anni e le relative fonti di finanziamento.

  • Approvato il nuovo piano urbanistico per migliorare alcune importanti strutture (ospedaliere, scolastiche, sociali) di servizio ai cittadini e per delocalizzare due industrie insalubri.

  • Il 12 dicembre 2016 il Consiglio Comunale ha approvato il Piano Operativo Comunale (Poc) con valore ed effetti di Piano Urbanistico Attuativo (Pua) relativo all'area Scandellara/Terrapieno.

  • Sono stati selezionati i 16 vincitori IncrediBOL!e i 4 beneficiari di contributi specialidella quinta edizione di IncrediBOL! – l’INnovazione CREativa di BOLogna, progetto promosso e coordinato dal Comune di Bologna, con il sostegno della Regione Emilia-Romagna e la collaborazione di un’ampia partnership pubblico-privata.

  • A Bologna 2 milioni di euro per rigenerare, attraverso nuovi processi ambientali, sociali, economici e sostenibili, la zona universitaria intorno a via Zamboni.

  • Giovedì 8 dicembre 2016, in occasione della festività dell'Immacolata Concezione, Urban Center Bologna resterà chiuso.

  • Lo scorso 16 novembre 2016 è stata annunciata ufficialmente la candidatura di Bologna come una delle 14 città europee che concorreranno al titolo di European Green Capital 2019.

  • Èil progetto BlueAp la migliore buona pratica di Bologna secondo il rapporto Ecosistema Urbano 2016 promosso da Legambiente per misurare la qualità ambientale dei centri urbani e le ecoperformance delle pubbliche amministrazioni.

  • Gli scorsi 27 e 28 ottobre 2016 si è svolto all'Urban Center Bologna il Climathon, la più grande maratona mondiale per il clima che si è tenuta simultaneamente nelle principali città del mondo. Premiato il progetto Rain Gardens.

  • Sono online sul sito del Passante di Bologna la relazione finale e i materiali relativi agli incontri che si sono svolti nei mesi di settembre e ottobre 2016 nell'ambito del percorso di confronto pubblico sull'opera.

  • Dal 6 novembre fino al 18 dicembre 2016 e dal 15 gennaioal 26 marzo 2017 Urban Center Bologna sarà aperto al pubblico anche di domenica dalle ore 15.00 alle ore 19.00. L'apertura di Salaborsa è resa possibile da una sponsorizzazione del Gruppo Hera.