altri aggiornamenti

  • La fase di ascolto e co-progettazione di U-Lab prevede una serie di attività dedicata alla raccolta e discussione di idee e proposte, fra cui un ciclo di incontri tematici in cui mappare gli attori e le progettualità della Zona Universitaria e avviare la costruzione di una visione unitaria che metta in luce le necessità, i requisiti chiave e il potenziale dell’area.

  • Oltre 98.000 presenze nei nostri spazi in Salaborsa, 16 mostre temporanee e 35 incontri/workshop ospitati; 1.700 partecipanti registrati ai laboratori nei quartieri in oltre 70 incontri; oltre 64.870 sessioni e 149.943 visualizzazioni di pagina sul nostro sito, oltre 7.000 “mi piace” su Facebook, 11.500 followers su Twitter, 260 followers su Instagram e 116.329 visualizzazioni per i 166 video su Youtube; 43 newsletter inviate ai 7.500 iscritti: ecco i numeri principali del nostro 2017.

  • È prorogata fino al 30 marzo 2018la call for best practices promossa dal progetto europeo Eucanet volta a raccogliere progetti, esperienze, pratiche e politiche in corso che raccontino come nelle città europee si affrontano in maniera innovativa i temi della cittadinanza, dell’inclusione, del coinvolgimento e del potenziamento delle comunità attraverso i processi di trasformazione urbana.

  • Sono online gli atti del seminario "Punti, percorsi e icone. Le mappe come forma di conoscenza del territorio: approcci metodologici e case studies" che si è svolto venerdì 24 novembre 2017 presso la Biblioteca Luigi Spina al Pilastro di Bologna.

  • In occasione delle Festività 2017-2018, Urban Center Bologna, come la Biblioteca Salaborsa, resta chiuso il 25 e 26 dicembre, 1 e 6 gennaio. Sabato 23 dicembre chiude alle ore 14.00. Negli altri giorni è in vigore l'orario regolare (lun 14.30-19, mar - ven 10-20, sab 10-19). Le aperture domenicali sono sospese dal 24 dicembre e ricominceranno il 14 gennaio 2018.
    Buone feste a tutti!

  • Il 18 dicembre 2017 il Sindaco di Bologna Virginio Merola ha firmato a Roma con il Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni la convenzione per l’attuazione del "Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei comuni capoluogo di provincia".

  • Una nuova edizione del Civic Hackathon bolognese e una call aperta che invita le scuole a trasformarsi in centri civici del territorio, veri e propri motori della vita di comunità: ritorna con la settima edizione il Premio Bologna Città Civile e Bella promosso dal Centro Antartide di Bologna, con il supporto di Hera, la Media partnership de Il Resto del Carlino e la collaborazione di Tim Working Capital.

  • È aperto fino al 27 dicembre 2017 il Bando U-Lab per selezionare attività, laboratori, presentazioni e seminari da svolgersi a cadenza settimanale a gennaio e febbraio 2018 nella Zona Universitaria e in Piazza Verdi.

  • Sono 83 i progetti creativi provenienti da tutta la regione Emilia-Romagna tra cui sono stati selezionati 16 vincitori di INCREDIBOL!

  • Online il bando di progettazione per gli under 30 Itabashi calls Bologna promosso da Comune di Bologna, Comune di Itabashi, Urban Center Bologna, Matsuda Hirata Architects Spa e Ordine Architetti Bologna, con il patrocinio di Alma Mater Studiorum Università di Bologna, Accademia di Belle Arti di Bologna e Ordine degli Ingegneri di Bologna.

  • Venerdì 8 dicembre 2017, in occasione della festività dell'Immacolata Concezione, Urban Center Bologna resterà chiuso.

  • Sono aperte le iscrizioni al corso Azione locale partecipata e Dibattito pubblico dell'Università IUAV di Venezia. Tra i partner dell'edizione 2017-2018 anche Urban Center di Bologna – Ufficio Immaginazione Civica.

  • Urban Center Bologna, in collaborazione con il Comune di Bologna, MEEO s.r.l., Università di Bologna, DedaGroup, CMCC Climate, Studiomapp, e sponsorizzata da Climate-KICe Copernicus EU ha organizzato il 27 e 28 ottobre 2017 l'edizione bolognese del Climathon, la più grande maratona mondiale per il clima che si è tenuta simultaneamente nelle principali città del mondo.

  • Lunedì 27 novembre 2017, alle ore 12, si sono chiuse le votazione per il Bilancio partecipativo.

  • FICO - Fabbrica Italiana Contadina, il grande parco dell’agroalimentare italiano di 80.000 mq, è stato inaugurato e aperto al pubblico. 

  • Sono online i 27 progetti del bilancio partecipativo proposti dai cittadini durante il percorso dei Laboratori di Quartiere.

  • A quarant’anni dalla sua costruzione, il padiglione dell'Esprit Nouveau, l'importante luogo d’arte viene restituito alla città di Bologna, grazie alla Regione Emilia-Romagna e al Comune che ne hanno finanziato e completato in soli due mesi.

  • Fare rete per promuovere iniziative comuni e buone pratiche, diffondere la conoscenza degli Urban Center e costruire una cultura della trasformazione delle città e del coinvolgimento dei cittadini. È questo in sintesi l’obiettivo della nuova rete di Urban Center italiani, nata mercoledì 8 marzo 2017 a Torino con la firma della lettera di intenti promossa da Urban Center Metropolitano di Torino e Urban Center Bologna.

  • Fino al 27 novembre tutti i cittadini di Bologna potranno scegliere uno tra i 27 progetti del Bilancio partecipativo: per l'occasione l'Ufficio Immaginazione Civicalancia pubblicamente la fase di voto diretto, per la prima volta in città, martedì 7 novembre dalle 18.30 alle 21.30 negli spazi di Urban Center.

  • Lo staff dell'Ufficio Immaginazione Civica dell'Urban Center ha creato una vera e propria “Cassetta degli attrezzi” con consigli e strategie utili per comunicare progetti ad impatto civico.